PIO LA TORRE: l’uomo che incastrò la Schifosa Mafia

pio la torre

«Esponente politico fortemente impegnato nella lotta alla criminalità organizzata di stampo mafioso, promotore della coraggiosa legge che ha determinato una innovativa strategia di contrasto alla mafia, mentre era a bordo di una vettura guidata da un collaboratore, veniva proditoriamente fatto oggetto di numerosi colpi di arma da fuoco da parte di sicari mafiosi, perdendo tragicamente la vita nel vile agguato. Fulgido esempio di elevatissime virtù civiche e di rigore morale fondato sui più alti valori sociali spinti fino all’estremo sacrificio.»
MEDAGLIA D’ORO AL MERITO CIVILE, 30 aprile 1982 Palermo

da Repubblica.it
L’agguato, da Repubblica.it
La mattina del 30 aprile 1982 viene assassinato a Palermo mentre sta raggiungendo la sede del partito a Via Turba a bordo di una macchina guidata dal compagno di partito Rosario Di Salvo, che perde la vita insieme a lui.

Il quadro delle sentenze intervenute sul caso ha permesso di individuare nell’impegno antimafia di Pio La Torre la causa determinante della condanna a morte inflittagli dalla mafia. Il 12 gennaio 2007 la Corte d’Assise d’Appello di Palermo ha emesso l’ultima di una serie di sentenze che ha portato a individuare gli autori materiali dell’omicidio. Dalle rivelazioni di un collaboratore di giustizia, è stato peraltro possibile identificare i mandanti dell’omicidio nelle persone di Salvatore Riina, Bernardo Provenzano, Pippo Calò, Bernardo Brusca e Antonino Geraci.

da: http://archiviopiolatorre.camera.it/biografia

Pio La Torre con Enrico Berlinguer, da Repubblica.it
Pio La Torre con Enrico Berlinguer, da Repubblica.it

“Lo so… lo so che per voi la mafia vi sembra un’onda inarrestabile… ma la mafia si può fermare… e insieme la fermeremo!!!”On. Pio La Torre, Palermo, 24 dicembre 1927 – Palermo, 30 aprile 1982 

IL PROGETTO. CULTURA della LEGALITA’ nelle Scuole molisane.

I LEZIONE

CULTURA DELLA LEGALITÀ… con gli studenti del ‘L. Pilla’ di Venafro.

Abbiamo parlato di Legalità… senza dimenticare Pio La Torre e Lea Garofalo.

venafro, 30 aprile 2013 1

venafro, 30 aprile 2013 2

venafro, 30 aprile 2013 3

venafro, 30 aprile 2013 4

pio la torre
UCCISO L’ON. PIO LA TORRE

 

 

IL PROGETTO. CULTURA della LEGALITA’ nelle Scuole molisane. Venerdì 26 aprile 2013, Sesto Campano, ore 9.00/10.30; Venafro, ore 11.00/12.30.

Martedì 30 aprile, Venafro, ore 9.00/12.30.

Venerdì 3 maggio, Sesto Campano, ore 9.00/10.30; Venafro, ore 11.00/12.30.

Venerdì 17 maggio, Venafro, ore 16.30

CULTURA DELLA LEGALITA’. Gli Studenti molisani e la Legalità/1

Istituto 'Pilla', Venafro
Istituto ‘Pilla’, Venafro

 

GRAZIE DI CUORE…

agli Studenti, agli Insegnanti e alla Preside dell’Istituto ‘Pilla’ di Venafro. Abbiamo ricordato, insieme, le stragi di mafia, don Peppe DIANA, Giovanni FALCONE, Paolo BORSELLINO, Giancarlo SIANI, don Pino PUGLISI, Pio LA TORRE, Carlo Alberto DALLA CHIESA

senza dimenticare il Molise, le infiltrazioni della criminalità organizzata e i cattivi esempi (come la malapolitica locale e la disinformazione).

Paolo De Chiara