Siamo alla frutta!!! #ilvelenodelmolise a Roma

manifesto roma

ROMA, 4 novembre 2018
#veleni #sapere #conoscenza #roma #italia

ilveleno

1234

IL CORAGGIO DI DIRE NO, Firenze Libro Aperto, 28 settembre 2018

libro antonia garofalo

treditre editori –  STAND 10

FIRENZE LIBRO APERTO

Fortezza da Basso – Padiglione Spadolini

Presentazione del libro


Il Coraggio di dire NO. Lea Garofalo

 la fimmina che sfidò la schifosa ‘ndrangheta

di Paolo De Chiara

nell’ambito della II edizione del Festival del libro FIRENZE LIBRO APERTO, venerdì 28 settembre alle 17:00 Paolo De Chiara presenterà il suo libro Il Coraggio di dire No. Lea Garofalo, la fimmina che sfidò la schifosa ‘ndrangheta (Treditre Editori, 2018, Nuova Edizione Aggiornata).

L’autore esporrà tutte le novità contenute in questa edizione aggiornata, a partire da una seconda lettera autografa di Lea di cui è venuto in possesso in esclusiva e di cui nessuno era a conoscenza, e molti altri documenti, foto e interviste inediti.

Insieme all’autore avranno il piacere di dialogare con i lettori anche il magistrato Salvatore DOLCE (Procura Nazionale Antimafia) che per primo raccolse la testimonianza di Lea, e l’editrice Rita Genovesi.

 

«È la drammatica storia di una fimmina ribelle calabrese che ha alzato la testa, non girandola dall’altra parte. Nata in un contesto di ‘ndrangheta, ha sentito il puzzo della criminalità organizzata sin dalla culla. Però la giovane Lea è diversa, capisce che l’unica strada da seguire è quella della Legalità e si affida allo Stato, diventa Testimone di Giustizia consapevole che pagherà con la vita la scelta di sfidare la ‘ndrangheta:“….arriverà la morte! Inaspettata, indegna e inesorabile”

 

Alla fine di questo racconto tragico, rimane una grande amarezza.

Siamo stati distratti, indifferenti, sordi, Lea ci chiedeva aiuto e noi – che pure ci riempiamo la bocca di parole e l’animo di indignazione nei convegni antimafia – non abbiamo voluto capire. “Ho bisogno di aiuto, qualcuno ci aiuti, please”. Si concludeva così la lettera che Lea inviò al Sig. Presidente della Repubblica il 28 aprile 2009. Lettera che però “non risulta essere pervenuta”, sul Colle più importante della Repubblica. Forse è così, ma un dato è certo: quelle parole non sono mai arrivate al nostro cuore, e della solitudine di Lea, della sua orrenda morte, siamo tutti un po’ responsabili.

L’Italia civile, democratica, l’Italia che chiama Falcone e Borsellino “Giovanni e Paolo”, l’Italia dello Stato che “sconfiggeremo le mafie”, nella vicenda tragica di Lea ha consentito che a vincere fosse la ‘ndrangheta.

dalla postfazione di Enrico Fierro

 

 

Paolo DE CHIARA: giornalista, scrittore, sceneggiatore. È nato a Isernia, nel 1979. In Molise ha lavorato con gran parte degli organi di informazione (carta stampata e televisione), dirigendo riviste periodiche di informazione, cultura e politica. Si dedica con passione, a livello nazionale, alla diffusione della Cultura della Legalità all’interno delle scuole.

Nel 2012 ha pubblicato Il Coraggio di dire No. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ‘ndrangheta (Falco Ed., Cosenza); nel 2103 Il Veleno del Molise. Trent’anni di omertà sui rifiuti tossici (Falco Ed., Cosenza), vincitore del Premio Nazionale di Giornalismo ‘Ilaria Rambaldi’; nel 2014 Testimoni di Giustizia. Uomini e donne che hanno sfidato le mafie (Perrone Ed., Roma); nel 2018 Io ho denunciato. La drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano (Sceneggiatura) e Il Coraggio di dire No. Lea Garofalo, la donna che sfidò la schifosa ‘ndrangheta (nuova edizione aggiornata, Treditre Editori).

Ha collaborato con Canal + per la realizzazione del documentario Mafia: la trahison des femmes, Speciàl Investigation (MagnetoPresse). Il documentario è andato in onda in Francia nel gennaio del 2014.

 

Treditre Editori: casa editrice abruzzese indipendente NOEAP. Da anni pubblica narrativa, poesia e saggistica selezionando solo autori di indiscusso valore, sia conosciuti e apprezzati che esordienti. Molte delle opere sono state presentate con patrocini di spessore in importanti eventi letterari. Alcune vantano pre e postfazioni importanti (Ferdinando Imposimato, Elio Lannutti, Antonio Petrocelli, Andrea Di Consoli, Enrico Fierro, Massimiliano Bruno, …) ed hanno ricevuto importanti premi e riconoscimenti.

Treditre editori:  https://goo.gl/zv311Z         0863070986 – 3492523295

http://firenzelibroaperto2018.it/   – 

http://firenzelibroaperto2018.it/wp-content/uploads/2018/09/programma-fla-2018.pdf

locandina

IL CORAGGIO DI DIRE NO a VARESE

rosa-gialla

 

IL CORAGGIO DI DIRE NO a VARESE, 14 marzo 2018
#leagarofalo #ilcoraggiodidireno 

#ndranghetaMontagnadiMerda

stamparegionale

‘Lea Garofalo. Il Coraggio di dire No’: Paolo De Chiara fa tappa a Varese‘Lea Garofalo. Il Coraggio di dire No’: Paolo De Chiara fa tappa a Varese

2 primo incontro BContinuano gli incontri di Paolo De Chiara con gli studenti delle scuole, dopo l’iniziativa che si è tenuta lo scorso 12 marzo presso l’Istituto di Petrella Tifernina, dove ha presentato il libro ‘Il Veleno Del Molise’ oggi, 14 marzo, il giornalista molisano ha fatto tappa a Varese. Nella cittadina lombarda De Chiara ha parlato di Lea Garofalo una donna, testimone di giustizia italiana, vittima della ‘ndrangheta e lo ha fatto presentando il suo libro ‘Lea Garofalo. Il Coraggio di dire No’.

 

…CONTINUA

IL VELENO del MOLISE a PETRELLA (Cb)

ilveleno

IL VELENO DEL MOLISE con gli #studenti di PETRELLA TIFERNINA (Cb), 12 marzo 2018.

#ilvelenodelmolise #ragazzi #scuole #molise #omertà #veleni 

 

stamparegionale

Legalità, diritti e omertà. Paolo De Chiara incontra gli studenti di Petrella Tifernina

Una mattinata intensa, non è facile tenere seduti per circa tre ore alunni di scuole elementari e medie. Eppure Paolo De Chiara ci è riuscito. Presso la sala museale di Petrella Tifernina si è tenuto un incontro, all’interno di un progetto scolastico sulla “Legalità”, fortemente voluto dalle insegnanti e tanta curiosità degli stessi alunni. Non è scontato riuscire a mantenere alta l’attenzione su temi importanti come legalità, illegalità, ambiente, inquinamento etc. temi che , a quanto pare, “annoiano” buona parte degli adulti, compresi responsabili istituzionali, ma i ragazzi sono arrivati all’incontro preparati con domande specifiche da fare.

…. CONTINUA


L’informazione nuda e cruda di De Chiara non si arresta: oggi spazio agli studenti di Petrella Tifernina

Il Libro di Paolo De Chiara
di Ludovica Colangelo
Continua il viaggio di Paolo De Chiara all’interno delle scuole e nella mattinata di oggi, lunedì 12 marzo, è stato il turno dell’Istituto di Petrella Tifernina dove il giornalista ha presentato il libro ‘Il Veleno Del Molise’. “Abbiamo affrontato – racconta l’autore –  tematiche come l’inquinamento, le discariche, la criminalità e la politica che chiude non solo gli occhi ma anche qualsiasi tipo di comunicazione con i cittadini per bene andando, così, ad avvantaggiare determinati personaggi che, in questi anni, hanno fatto e continuano a fare sia il bello che il cattivo tempo”.
Argomenti, quindi, presenti nel libro e che, secondo il giornalista, non possono essere omessi ai più giovani, “con i ragazzi è fondamentale parlare di questo perchè loro devono essere consapevoli di cosa è successo e continua a succedere in Molise che qualcuno, pur non essendo così, definisce ancora un’isola felice.
 un’isola felice. I ragazzi – spiega De Chiara – al contrario degli adulti sono sempre interessati e curiosi. Hanno fatto diverse domande e voluto affrontare tematiche che li riguardano da vicino come la discarica di Montagano, le pale eoliche e tutto ciò che, negli ultimi anni, si è registrato in questa dormiente regione”. 

IL VELENO DEL MOLISE con gli #studenti 

manifesto studenti Isernia, 17 febbraio 2018

 

IL VELENO DEL MOLISE con gli #studenti di #Isernia.
17 febbraio 2018
#ilvelenodelmolise #molise #veleni #conoscenza #sapere #cambiamento

 

ilvelenopremio

VOCI DEL VERBO FURBARE: io furbo, tu furbi, egli furba… con gli Studenti

0

ISERNIA, 30 ottobre 2015, ore 9:30 (Cinema Lumiére)
VOCI DEL VERBO FURBARE: io furbo, tu furbi, egli furba…
Incontro in streaming con Gherardo Colombo, Elio e le Storie Tese
All’incontro parteciperà anche un detenuto della casa circondariale di Isernia.

FOTO1

Gli studenti dell’Isis Majorana-Fascitelli, in preparazione dell’evento del 30 ottobre, si sono incontrati il 20 ottobre scorso con Rosa Francesca Capozza (funzionario giuridico pedagogico casa circondariale di Isernia) che ha parlato loro di “La furbizia in circostanza di reato”, con Angela D’Aniello (vice commissario Polizia Penitenziaria) che ha trattato il tema “La furbizia in stato di detenzione” e con Paolo De Chiara (giornalista, scrittore, autore di “Testimoni di giustizia”) che ha proposto agli studenti l’argomento “Testimoni di giustizia: furbi o non furbi?”.
Testimoni di Giustizia. Il coraggio contro le mafie

FOTO2

ELOGIO DELL’IMPARARE di Bertolt Brecht

Poesie Politiche, Einaudi
Poesie Politiche, Einaudi, pag. 85

Impara la cosa più semplice! Per quelli

il cui tempo è venuto

non è mai troppo tardi!

Impara l’abbicì: non basta, è vero,

ma imparalo! Non avvilirti!

Comincia! Devi sapere tutto!

Tocca a te assumere il comando.

Impara, uomo all’ospizio!

Impara, uomo in prigione!

Impara, donna in cucina!

Impara, sessantenne!

Tocca a te assumere il comando.

Frequenta la scuola, senzatetto!

Procurati sapere, tu che hai freddo!

Affamato, impegna il libro: è un’arma.

Tocca a te assumere il comando.

Compagno, non temere di chiedere!

Non dar credito a nulla,

controlla tu stesso!

Quello che non sai di tua scienza,

in realtà non lo sai.

Verifica il conto:

tocca a te pagarlo.

Poni il dito su ogni voce,

chiedi cosa significa.

Tocca a te assumere il comando.

CULTURA DELLA LEGALITÀ… a ORIA (Brindisi), 6 marzo 2015



GRAZIE di CUORE ai Ragazzi, ai Docenti, alla Preside Giancarla Spagnolo, alla vice-preside Stefania Ignazzi del Liceo Scientifico ‘V. Lilla’ di Orio (Brindisi) e all’Associazione Antiracket e Antimafia ‘Paolo Borsellino’ di Oria per la bellissima iniziativa di questa mattina. Tra poche ore a Oria e Villa Castelli.

LA SCU È UNA MONTAGNA DI MERDA!!!



IL VELENO DEL MOLISE… con gli studenti dell’ITIS di Isernia, 18 dicembre 2013

1

2