NUOVA EDIZIONE de «Il Veleno del Molise»: contribuisci anche tu!

Dopo sette anni dalla prima edizione nulla è cambiato. Anzi la situazione, in Molise, è peggiorata.

Le bonifiche dei terreni non sono state mai fatte, il Registro dei Tumori – finanziato dalla Regione – non è mai partito, le malattie sono aumentate. E nuovi episodi drammatici continuano a registrarsi.

Per queste ragioni è necessario un aggiornamento, con nuovo materiale e nuove testimonianze, per aprire un serio dibattito e, soprattutto, per risolvere definitivamente questioni pericolose e dannose.

Ora tocca a noi molisani prendere le redini e affrontare un tema che vorrebbero tenere silenziato.

Vuoi aiutarci con una testimonianza diretta (o anche indiretta)?

Vuoi aiutarci a raccogliere materiale utile da approfondire?

Vuoi raccontare la tua storia?

Vuoi contribuire con una donazione?

Insieme possiamo farcela. E’ arrivato il momento di «gettare il corpo nella lotta». Insieme siamo una forza. Insieme sui può!

https://www.facebook.com/ilvelenodelmolise/

Autore: Paolo De Chiara

Fondatore e direttore WordNews.it www.wordnews.it Giornalista, iscritto all’OdG Molise. Scrittore, sceneggiatore. È nato a Isernia, nel 1979. In Molise ha lavorato con gran parte degli organi di informazione (carta stampata e televisione), dirigendo riviste periodiche di informazione, cultura e politica. Si dedica con passione, a livello nazionale, alla diffusione della Cultura della Legalità all’interno delle scuole. - Nel 2012 ha pubblicato «Il Coraggio di dire No. Lea Garofalo, la donna che sfidò la ‘ndrangheta» (Falco Ed., Cosenza); - nel 2013 «Il Veleno del Molise. Trent’anni di omertà sui rifiuti tossici» (Falco Ed., Cosenza, vincitore del Premio Nazionale di Giornalismo ‘Ilaria Rambaldi’ 2014); - nel 2014 «Testimoni di Giustizia. Uomini e donne che hanno sfidato le mafie» (Perrone Ed., Roma); - nel 2018 «Il Coraggio di dire No. Lea Garofalo, la donna che sfidò la schifosa 'ndrangheta» (nuova versione aggiornata, Treditre Ed.); - nel 2019 «Io ho denunciato. La drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano» (Romanzi Italiani, finalista del Premio Internazionale “Michelangelo Buonarrori”, 2019). Dal romanzo «Io ho denunciato. La drammatica vicenda di un testimone di giustizia», nel settembre del 2019, è stato tratto un corto e un medio-metraggio (CinemaSet, vincitore Premio Legalità, Fiumicino 2019). È autore del soggetto e della sceneggiatura del corto e del medio-metraggio «Io ho denunciato. La drammatica vicenda di un testimone di giustizia italiano», 2019 (Premio Starlight international Cinema Award, 77^ Mostra del Cinema di Venezia, settembre 2020). - Ha collaborato con Canal + per la realizzazione del documentario Mafia: la trahison des femmes, Speciàl Investigation (MagnetoPresse). Il documentario è andato in onda in Francia nel gennaio del 2014. Premio Adriatico, «Un mare che unisce», Giornalista molisano dell’anno, Guardiagrele (Chieti), dicembre 2019.